10 euro SENZA DEPOSITO

Punto SnaiSnai regala 10 euro a tutti i nuovi iscritti + Bonus di benvenuto fino a 1000 € al primo deposito.

Registrati
 

HIGH-ROLLER JACKPOT

William Hill CasinoHigh-Roller che raggiunge fino a 1000 euro (100%) sul primo deposito e Multi Jackpots progressivi.

Registrati
 

You are here

Grandi giocatori d'azzardo

Il Marchese D'Arago

Il Marchese D'Arago, grande giocatore della Roulette francese, in un suo libro dal pretenzioso titolo Come ho dominato queste macchine, fa eco ai moltissimi altri autori sostenitori della massa uguale e dice ripetutamente di avere, con questo metodo, ottenuti risultati talvolta straordinari, di avere tenuto il colpo talvolta su tre o quattro tavoli contemporaneamente fino a strappare gli applausi agli altri clienti presenti.

Luigi XIV il Re con la passione del gioco

Luigi XIV giocò con il maresciallo d'Estrèes il quale, avendo perduto molto, voleva ritirarsi, ma il Re gli disse: non avete qualche possedimento?

Un monarca che incita un suddito ad affrontare la rovina, pur di continuare la partita, è buon indice del grado raggiunto da una passione.

Lord George Bryan Brummel

Brummel Lord George Bryan, re dell'eleganza, protagonista mondano in Inghilterra del XIX° secolo, era uno sfrenato giocatore abituale nei due club White's e Brook's, di cui era socio. Una volta vinse 25 colpi di seguito ai dadi contro un birraio che osò sfidarlo con un primo colpo da 25 ghinee.

Lord George Bryan Brummel è entrato nella storia dei casinò inglesi e del gioco dei dadi grazie a questa fortunata serie di colpi vincenti.

La Roulette Storie e Leggende di grandi miti

Il gioco della RouletteUna leggenda lega il nome del filosofo Blaise Pascal al gioco della roulette europea.
Pascal (1632) avrebbe un giorno ricevuto da un su amico una ruota della fortuna cinese.
Essendo Pascal appassionato di matematica oltre che di filosofia, studiò con attenzione il modo in cui i numeri si ripetevano nel gioco.Per questa ragione cominciò a cercare le leggi che governavano l'uscita dei numeri e migliorò la ruota per fare sì che non vi fossero influenze meccaniche o resistenze che influenzassero la casualità dei risultati.

Il giocatore intuitivo alla Roulette

Il giocatore intuitivoII tipo intuitivo è un giocatore che si aggira in piedi per il casinò come un'anima in pena, non sa resistere all'invito del croupier, messieurs, faites vos jeux.

Il giocatore intuitivo gioca a casaccio e le sue puntate non hanno nesso logico perchè non sono proporzionate fra loro e quindi i colpi vinti, talvolta in numero superiore a quelli perduti, possono non essere sufficienti a coprire il suo deficit.

Il giocatore Chic della Roulette

Giocatore ChicII tipo chic è il giocatore seduto, armato di carta, di matite talvolta di vari colori e di gomma da cancellare.

Il giocatore Chic della roulette dichiara di essere un sistemista e noi vorremmo stringergli la mano, ma prima e meglio accertarsi.

Identikit del giocatore ideale alla Roulette

Giocatore idealeProviamo a delineare l'identikit del giocatore ideale della roulette. Forse e proprio lui l'individuo che dovremmo prendere spunto e imitare.

Alla roulette non si tratta di conoscere le leggi del caso o di applicare la matematica superiore, si tratta di conoscere le cose più elementari che, quando si ignorano, fanno precipitare nell'incoscienza, e gli incoscienti, come in tutti i fatti della vita, sono i più temerari. Ma anche la prudenza eccessiva può essere dannosa.

Consigli ai giocatori d'azzardo

Consigli ai giocatoriConsigli o regole che i giocatori d'azzardo devono tener sempre ben presente quando siedono ad un tavolo da gioco di un casino reale o virtuale:

- Primo: devi sempre saper, prima di iniziare a giocare quale somma vuoi destinare al gioco, non cambiare mai idea.

-Secondo: quando sei in serie negativa, abbandona il gioco, cambia aria, riprendi più tardi, non insistere mai per testardaggine o per orgoglio.
 

Caterina Seconda l'amante della roulette

Caterina II Imperatrice di Russia dal 1762. Amante di molti uomini ma anche delle lettere, delle scienze, dell'arte ma soprattutto del gioco d'azzardo.
Alla sua corte, infatti, i tavoli della roulette erano sistemati persino nelle cucine, per accontentare gli chef, e ci si giocava qualche schiavo.

Caterina seconda è stata una grande Zarina che con le sue opere ha segnato per sempre la Russia. Ma era anche schiava del gioco e del vizio. Lei poteva tranquillamente permettersi tutto, non aveva certo problemi di soldi.

guida giochi casinò: 

Pagine

 

Come affrontare l'uscita dello zero alla Roulette: presentiamo la strategia di gioco adottata dal famoso sistemistica spagnolo Garcia, quando gli capitava di opporsi all'uscita dello zero al gioco della roulette francese.

William Hill
William Hill: sala da giochi in perfetto stile british con campagne promozionali sempre interessanti.

SNAI SLOT
Snai: concessionario di Stato con la più ampia gamma di giochi a distanza. Approfitta del bonus senza deposito (offerta limitata nel tempo).

 

Drupal theme by pixeljets.com D7 ver.1.1